Come creare un blog di successo (con esempi veri)

Ehi tu, hai una grande passione per qualcosa che conosci bene come le tue tasche? Sei duro, costante e tenace? Allora la risposta è SI! Lo puoi fare! Puoi creare un blog di successo!

Chi ti scrive ha cominciato poco più di 2 anni fa perchè aveva perso il lavoro ed aveva bisogno di un CV online per presentarsi e proporsi alle aziende.

Il blog che stai leggendo in questo momento, non solo mi ha dato la possibilità di trovare lavoro, ma mi ha consentito di generare anche guadagni extra e mi ha prodotto tanti contatti e richieste di consulenze. Oggi, mi trovo nella posizione di chi ha diverse trattative aperte per preventivi di migliaia e migliaia di euro!

Vuoi una prova di quello che ti sto dicendo?

Ecco un’immagine di come è aumentata la presenza del mio blog tra i risultati di ricerca in Google nell’ultimo anno:

seo adv

Ecco un’immagine di come sono aumentati gli iscritti al mio sito in 2 anni:

mail list

Una crescita lenta e costante, impegnando tutti i miei weekend da 2 anni a questa parte, quindi si! Poche ore a settimana ma non senza sacrificio.

Scordati che realizzare un blog e portarlo avanti sia facile, gratis e senza sacrificio! Se ti aspetti questo allora non perdere tempo a leggere questa guida, sarà tutto inutile.

Cosa comportano questi sacrifici? Ecco quattro screen di alcuni dei tanti contatti che ricevo, uno è un contatto per una proposta di lavoro ricevuta tramite Linkedin

proposta di lavoro

e questi altri tre sono contatti che ho selezionato per farti vedere da dove mi arrivano le richieste (per esempio Google e Facebook), di che importi parliamo e di come sono variegati i sistemi di monetizzazione, per esempio richieste di privati per consulenze/formazione e aziende per servizi di comunicazione e marketing

contatto google

 

contatto facebook

contatto google formazione

Voglio farti notare una cosa che sarà il leit-motiv di questa guida:

come potrai notare, ho ricevuto opportunità sia da linkedin che da facebook, eppure non ho milioni di followers e di certo non sono un influencer con un mare di commenti, condivisioni e like ad ogni mio stato!

Fai tesoro di questo dettaglio perchè più avanti torneranno dei concetti inerenti e ti mostrerò come e perchè anche tu puoi farcela ;-P

Se vuoi aprire un blog, scrivere e guadagnare, se vuoi farlo diventare un lavoro serio, allora questa guida fa per te! Continua a leggere…

…Dimenticavo, questo articolo affronta gli aspetti strategici del blogging. Se invece vuoi qualcosa di pratico per realizzare materialmente il tuo sito/blog, ho scritto un altro contenuto in cui ti parlo di risorse, strumenti e ti spiego anche tutto ciò che riguarda la questione “blog gratis o blog a pagamento”.

Eccolo: come creare un blog – praticamente e in meno di 15 minuti (zero teoria)
 
cta wpp
 

Guida e consigli per iniziare subito e facilmente con il piede giusto

(Nozioni di strategia per aprire un blog e guadagnare diventando un blogger di successo)

aprire un blogAprire un blog, nel senso generale del termine, significa costruire una piccola community intorno ad un argomento, un argomento che tu sceglierai, un argomento che conosci benissimo e che rappresenta una tua grande passione (se vuoi fare sul serio dimentica l’idea di diario in cui scrivere cose senza un argomento preciso).
Dico una community perchè andando avanti dovresti riuscire a creare quel seguito che dia un senso a tutti i tuoi sforzi, un seguito di persone interessate ed appassionate che ti leggono, ti commentano, ti condividono, ti scrivono in privato e, soprattutto, ti ritengono un punto di riferimento rispetto all’argomento trattato.

Ecco, questo significa creare un blog di successo!

Attenzione, non ho scritto “un blog con cascate di commenti, condivisioni e profili social esplosivi”.

Perchè creare un blog?

Se sei tra quelli che si stanno ancora chiedendo perchè creare un blog (se ancora non ti fosse bastata l’introduzione a questa guida), ti elenco velocemente una serie di motivazioni che dovrebbero servire a convincerti e a far cadere ogni tua indecisione.

Un blog può darti:

  • credibilità ed autorevolezza
  • posizione di privilegio in una determinata nicchia di mercato
  • effetto inbound (non dovrai più cercare clienti, saranno loro a cercare te – inbound marketing – )
  • guadagni (diretti ed indiretti)

Ecco qualche esempio di blog e blogger di successo:

Esempi di blog di successo italiani

Per mia deformazione professionale ho scelto alcuni blog inerenti al mio settore, blog che seguo con ammirazione, stima e piacere.

Dario Vignali – dariovignali.net
Lui è uno davvero in gamba, il suo successo è fatto di contenuti, SEO e social. E’ uno che spacca in tutti i sensi! E’ riuscito a realizzare una community e un seguito con numeri e fatturati da capogiro. A cosa deve il suo successo? A lui. E’ forte, punto. Sa un sacco di cose, si aggiorna, studia, si uccide di lavoro, sa comunicare alla grande, insomma, da anni, nonostante la giovane età, si dedica al marketing e al business e, su molti fronti, è stato un precursore ed un importatore di cose nuove, inedite e super efficaci. Merita tutto ciò che ha.

Riccardo Esposito – mysocialweb.it
Riccardo è ovunque con i suoi contenuti, una presenza incredibile sui social, tra i risultati di Google, su tanti blog di settore ecc…
Il suo successo? Impegno, dedizione, costanza, perseveranza, professionalità e condivisione, condivisione di valore al più non posso! Può trattare un argomento 100 volte e riesce sempre a lasciarti qualcosa di nuovo, un nuovo punto di vista, una nuova prospettiva, che dire… inchino!

Giacomo Freddi – internetbusinesscafe.it
Giacomo è un po’ come Dario, un grande lavoratore, un perfezionista, uno dei più grandi “esperti trasversali” che io abbia mai conosciuto in Italia. Sa davvero un sacco di cose ed è tecnico, preparato e professionale su tutti gli aspetti più importanti del web marketing e della monetizzazione online. Ho studiato tutti i suoi corsi e ti posso assicurare che c’è tanto materiale e cose da imparare. Soldi ben spesi e nessun rimpianto.

Enrica Crivello – enricacrivello.it
“Marketing online per piccoli business con un cuore”
La sua tagline mi fa impazzire! Mi piace un sacco! Ma la cosa più bella è che quando arrivi sul suo blog sembra tutto così leggero e semplice, lineare ed efficace al massimo.
Forse non lo sai, ma quando un sito ti dà la sensazione di essere semplice, perfetto, lineare ed efficace significa che dietro c’è stato un grande lavoro di ricerca, studio, ottimizzazione… tutta quella pulizia è frutto di grande equilibrio tra cose complessissime e ti posso garantire che non è da tutti e non è un traguardo semplice.

Andrea Di Rocco – sos-wp.it
Andrea è un altro pilastro, tantissime volte, cercando di risolvere problemi vari con wordpress, mi sono ritrovato le sue guide tra i risultati di ricerca di Google ed ho risolto tante cose. Questo è fare blogging per il proprio target!

Infine, ma non ultimi:

Alessandoro Scuratti di comunicaresulweb.com
Alessandro Nicoletti di aprireazienda.com
Alessandro Pedrazzoli di alessandropedrazzoli.com

Anche loro sono presenti in tantissimi risultati di ricerca per chiavi molto competitive nel mio settore e, da SEO, non posso che stimarli e considerare i loro dei blog di successo.

Osservali bene, Enrica ha addirittura chiuso i commenti e nei suoi articoli non ci sono i pulsanti e le solite richieste di condivisione, eppure, il suo blog è la sua fonte di lavoro. Altri sono presenti in tutte le ricerche di Google riguardanti gli argomenti del settore, eppure, non hanno profili social con tante interazioni ad ogni stato. Insomma… ci siamo capiti…

Tutti questi professionisti sono riusciti a fare del proprio blog uno strumento di lavoro, anche se non in tutti i casi è evidente, sono riusciti a creare un proprio seguito e a costruire una (piccola o grande) community. Ecco perchè li considero di successo.

Ed il bello deve ancora arrivare…
 
cta wpp
 

Come si crea un seguito? (i 7 step per creare un blog di successo)

 

business strategy

Per creare un seguito la risposta è una sola: strategia!

Te la butto giù velocemente a punti, tanto li avrai già letti e riletti in tutte le salse su altri mille blog. Anche su questo. Vado veloce perché il bello arriva dopo, ma questi 7 passaggi sono fondamentali.

  1. Individua una nicchia ed un business (fai keyword research e sentiment analysis)
  2. Studia target e competitor
  3. Definisci la tua offerta (se hai chiaro fin da subito cosa e come vuoi monetizzare è tutto più semplice, veloce e lineare)
  4. Imposta un obiettivo finale (monetizzare la tua offerta) e degli obiettivi intermedi per raggiungere quello finale (x pubblicazioni al mese, x iscritti alla lista ecc…)
  5. Sviluppa una strategia di comunicazione ed un piano editoriale (nome, unique value proposition, tono di voce, tipi di contenuti, frequenza e canali di pubblicazione), sviluppa questi punti mantenendo il focus su ciò che offri e sull’obiettivo finale, cerca di essere lineare e coerente in ogni parte del piano
  6. Attiva un meccanismo per la raccolta di contatti (omaggio + modulo di registrazione = indirizzo email)
  7. Lavora i contatti acquisiti con un sistema professionale di email marketing ed un funnel di autorisponditori creati ad hoc per guidare l’utente nel suo customer journey fino a farlo diventare un cliente prima ed un ambasciatore dopo (un tifoso sfegatato del tuo brand, tanto da consigliarlo in giro!)

Ecco, in questi 7 punti c’è la sintesi di tutto quello che dovresti (devi) fare per arrivare da A a Z.

Nota: Se vuoi approfondire in modo dettagliato (sia in teoria che in pratica) ognuno di questi singoli step, puoi accedere al mio percorso formativo per persone che vogliono ottenere risultati concreti grazie al web! Accedi alla mia esclusiva classe di studenti acquistando Web Marketing Più!.

Ma come farai a capire quando tutto questo sarà avvenuto?
Quando sarai riuscito nel tuo intento ti posso assicurare che te ne accorgerai 🙂

L’importante è che quando cominci, devi avere le idee ben chiare. Io stesso ho commesso più volte l’errore di fare confusione, diciamolo ancora una volta a scanso di equivoci…

Diventare Blogger non significa diventare influencer e avere successo non significa (necessariamente) essere popolari

Fatti questa domanda e fai attenzione alla risposta: cosa intendi per successo?

Notorietà?
Prestigio?
Soldi?

Occhio, queste tre cose non sono uguali. In alcuni casi sono tutte correlate e collegate ma non è necessariamente così e questo, spesso, inganna.

  1. Puntare ad essere noti significa voler diventare popolari ed essere popolari sul web, significa essere influenti, condizionare e spostare facilmente masse di utenti verso una direzione o un’altra.
  2. Puntare ad avere prestigio è un’altra cosa. Significa mettersi lì e fare il proprio lavoro, dimostrare di saperlo fare bene e metterci tutta la professionalità possibile.

La differenza è che, spesso, gli influencer sono degli ottimi comunicatori ma non necessariamente sono degli esperti in qualcosa, hanno una grande forza comunicativa, sono molto presenti sui social e riescono ad ottenere notorietà e fiducia al punto di influenzare le scelte degli utenti.
Contrariamente gli esperti, invece, non sono necessariamente dei bravi comunicatori, sono più che altro degli informatori. Ti informano e ti formano, con guide, tutorial ecc… probabilmente non sono molto popolari, non spostano masse, hanno pochi lettori molto targettizzati e, a volte, sono riconosciuti come bravi e onesti lavoratori silenziosi.

Già lo so, starai pensando e tifando per l’una o per l’altra parte ma:

ATTENZIONE!

Non ti ho fatto questa specifica per alimentare una polemica su chi è “il migliore”, voglio solo liberarti dalla confusione ed aiutarti a chiarire bene i tuoi intenti. In questo modo potrai andare dritto come un treno sul percorso che preferisci, senza perdere tempo inconsciamente e inutilmente.

Qualche volta può capitare che sei un esperto ed oltre ad informare hai anche un’innata dote comunicativa (o l’hai acquisita con lo studio e l’esperienza) e, in questo caso, potresti posizionarti contemporaneamente come esperto ed influencer ma non sempre, e non necessariamente è così.

Veniamo al terzo punto: i soldi!

guadagnare con un blog

Indubbiamente quando si pensa al successo si pensa ai soldi, alla libertà finanziaria, ad una qualità di vita migliore, certo, questo è più che giusto.

Ma questa non può che essere una conseguenza dei due punti precedenti, non immaginare nemmeno lontanamente che avere un blog di successo possa significare un blog che ti copra di soldi se prima non hai lavorato su uno dei due punti precedenti (o su entrambi, se lo hai scelto).

L’unica cosa che devi sapere è che nel primo caso, probabilmente, i risultati saranno più evidenti e più immediati, nel secondo caso, invece, dovrai lavorare sodo, avere pazienza e perseveranza ma, piano, piano, le soddisfazioni (a piccole dosi) arriveranno.

La differenza?

Un influencer, deve sempre stare attento a mantenere il suo status, basta mollare un attimo per vedersi crollare tutto addosso.
Un esperto arriva con più fatica e più sudore, forse non godrà mai delle gioie di un influencer ma, in cambio, può stare più calmino e non dover necessariamente andare a mille all’ora.

E solo una questione di scelta e di personalità. Tutto qui. Fai quello che ti si addice di più, che ti riesce più naturale e che ti fa stare meglio.

Ricorda, l’importante è capire bene la distinzione in modo da non confondersi e concentrarsi meglio sugli obiettivi che, sicuramente, raggiungerai! 🙂

Probabilmente gli influencer guadagneranno bene sia in modo diretto che indiretto, gli esperti lo faranno prevalentemente in modo indiretto.

Ti spiego:

i guadagni diretti sono tutti quelli passivi (affiliazioni, adsense ecc…), quelli indiretti sono contatti, richieste di preventivo, inviti come formatore ecc…

Se vuoi approfondire, ho scritto un’intera guida su come guadagnare con un blog.

Conclusioni

Spero di cuore che questa guida ti aiuti ad intraprendere un percorso giusto e ti metta su una strada dritta e senza distrazioni.
Per qualsiasi pensiero non esitare ad usare il modulo dei commenti e, se credi che lo merito, condividi questo contenuto 😉

Grazie e alla prossima!

Se lo desideri richiedimi una consulenza.

 
cta wpp

Ferdinando Signorelli

Consulente Web Marketing specializzato strategie e sviluppo di business online. In 10 anni ho lavorato per diverse web agency e agenzie di comunicazione per poi creare marketingadvsignorelli.it. Se hai delle idee ma non sai da dove cominciare o hai già intrapreso un cammino ma non hai risultati, allora sei nel posto giusto! Studia i miei corsi o chiedimi delle consulenze. Le mie skills principali? SEO, SEM, Copywriting e sviluppo di piani di comunicazione strategica, Blogging, Email Marketing ed Info-Business.