Consulente Marketing: tutto ciò che devi sapere… chi è, cosa fa e come sceglierlo (o diventarlo)

consulente marketing

In questo articolo ti spiegherò:

– Che genere di consulenza è una consulenza marketing
– Chi è il consulente marketing
– Come puoi scegliere il migliore

Oppure, se sei un aspirante consulente, come puoi diventarlo.

Come ti ho già accennato nella pagina di presentazione del mio sito Consulenza Marketing  e in qualche altro post di questo blog, il consulente marketing è una figura professionale che esiste da sempre, ma che negli ultimi tempi sta vivendo un nuovo ruolo e una nuova ribalta.

E’ una persona che ha una preparazione mirata in tecniche di comunicazione e che deve conoscere bene gli strumenti e i canali utili all’elaborazione e alla diffusione dei messaggi che si vogliono promuovere e veicolare.

Il suo compito è quello di aiutare a migliorare l’immagine, la comunicazione e il portfolio clienti di un’impresa, aumentando così il volume d’affari e la vendita dei prodotti o servizi ad essa collegati.

Però, c’è subito da chiarire un punto…

Il consulente marketing ha un compito strategico o operativo?

Ti spiego:

in teoria il consulente marketing avrebbe un ruolo esclusivamente strategico. Dovrebbe ascoltare il cliente, inquadrare tutto ciò che riguarda il suo business e declinare un piano operativo che dovrebbe essere eseguito da diverse figure professionali (possibilmente) sotto la sua guida e la sua supervisione o in delega ad alti a discrezione dell’imprenditore e delle sue disponibilità di budget.

Perchè tutto in teoria e al condizionale? Perchè, spesso, il “consulente di nuova generazione” è anche un freelance e si cala (a torto o ragione) in ruoli operativi prendendo in carico una o più task delle fasi produttive.

Questo può valere, però, anche per i consulenti che lavorano al servizio di web agency  o per consulenti impiegati in aziende di diversi settori.

Nota: oltre a questa pagina ti consiglio di leggere anche “Consulenza Web Marketing” e “Consulenza SEO.

Adesso, andiamo a sciogliere subito un po’ di dubbi:

Per gli imprenditori…

  • Come si sceglie un consulente marketing?
  • Cosa bisogna valutare?
  • Meglio Agenzie, Freelance o interni?

Per gli aspiranti consulenti…

  • Da dove dovresti cominciare per intraprendere una carriera da consulente?
  • Quante e quali materie dovresti conoscere?
  • Quali strumenti dovresti imparare ad utilizzare?

Rispondiamo subito alla prima categoria.

Come si sceglie un consulente marketing? Cosa bisogna valutare?

Come primo aspetto c’è da considerare che l’ostacolo principale, per chi vuole affidare il proprio marketing ad un consulente, è soprattutto quello di non conoscere la materia e di leggere spesso termini incomprensibili o misteriosi come SEO, SEM, CPC, CMP, CTA e chi più ne ha, più ne metta…
Il mio consiglio, infatti, è quello di formarsi almeno un minimo sulle basi del marketing per poter scegliere in modo oculato e consapevole.

Se vuoi, scarica la mia guida gratuita sulle basi del web marketing.

Altro aspetto è la ricerca. E’ vietato cercare “consulente marketing” o “consulenza marketing” su Google e inviare richieste di preventivo ai primi 10 della lista per vedere chi risponde con il preventivo più basso!

Purtroppo, molti fanno così ed è il sistema peggiore per scegliere un professionista o un’agenzia. Tante volte ho ricevuto richieste di preventivo e dopo aver perso tempo a rispondere non ho ricevuto neanche un “grazie, le faremo sapere”.

Non badare al prezzo, il prezzo più basso potrebbe addirittura essere un segnale negativo. Chi fa marketing ad alto livello non fa la guerra dei prezzi, sa che può chiedere il giusto prezzo senza preoccuparsi di quanto costano i competitors perché il valore che offre non è il prezzo più basso ma la qualità. Quindi, se cerchi un consulente che ti faccia fare un salto di qualità rifletti su questo aspetto.
Fai anche molta attenzione alle sue credenziali…

  • che lavori ha fatto?
  • Con chi e per chi ha lavorato?
  • Cosa ne pensa chi ha lavorato con lui/lei?
  • Ha delle recensioni?
  • Delle testimonianze?
  • Sono positive?

Cerca professionisti educati, disponibili e seri. A volte basta vedere come interagiscono online per capire se hanno queste caratteristiche.

Meglio Agenzie, Freelance o interni?

Scegli serenamente, in base ai tuoi obiettivi, alle tue esigenze e alle tue disponibilità di budget un agenzia, un freelance o una persona da impiegare in organico. Ricorda, però, di fare attenzione a tutte le cose che ti ho scritto fino a qui.
Ovviamente, se cerchi un freelance o una risorsa interna, assicurati anche che abbia una preparazione trasversale almeno in Strategie di comunicazione e positioning, Social Media, Email Marketing, Facebook ADS e Google ADS. Che sarebbe proprio il minimo.

Se vuoi, puoi anche approfondire con altri consigli che ti do in questo video:

E per gli aspiranti consulenti?

Da dove dovresti cominciare per intraprendere una carriera da consulente marketing?

Spesso mi fanno questa domanda. La risposta non è mai facile, io ho cominciato con un master in comunicazione multimediale e poi sono andato avanti da solo studiando l’impossibile senza fermarmi mai. Ancora oggi studio… tutti i giorni.

Bisogna studiare e mettere in pratica.

Apri un sito-blog, dei profili social e comincia a fare marketing per te, sulla tua pelle, questa è la scuola migliore. Ti servirà per mettere in pratica ciò che studi e per impararlo meglio. Ti servirà anche per crearti credibilità e opportunità di lavoro.

Tutto ciò che ho creato l’ho fatto da zero, l’ho fatto in questo modo e sono sicuro che sia il modo migliore, forse l’unico.

Leggi e studia in ogni modo possibile… Libri, corsi, video, risorse gratuite o a pagamento, articoli di blog, partecipa ad eventi etc.
Pensa che, ancora oggi, mi capita di comprare corsi di marketer o biglietti ad eventi e cose del genere.

Se vuoi fare questo lavoro devi essere disposto a stare sempre in ballo, non potrai mai smettere di studiare e testare, se non hai questo spirito, se non sei disposto a vivere una vita del genere, questo lavoro non fa per te.

Se vuoi un punto di partenza veloce, scarica la mia guida base al web marketing.

Ma andiamo avanti…

Quante e quali materie dovresti conoscere?

Tante! Ti faccio una breve lista (non esaustiva) in ordine più o meno casuale:

  • Web Design
  • Content ed Inbound Marketing
  • Copywriting
  • SEO e SEM
  • Blogging
  • E-commerce strategy
  • Social Media Marketing
  • Lead Generation
  • Funnel Marketing
  • Email Marketing

Quali strumenti dovresti imparare ad utilizzare?

Gli strumenti sono davvero tanti ma proviamo ad elencare almeno quelli più comuni ed utilizzati (sempre in ordine casuale):

  • WordPress per creare siti e blog
  • Photoshop, Illustrator o almeno Canva per gestire grafica e immagini
  • Google ADS e Facebook ADS per generare traffico a pagamento
  • BuzzSumo, Fanpage Karma e Hootsuite per strategie, analisi e gestione dei canali social
  • Elementor, Leadpages, OptimizePress o CLickFunnels per creare optin page, pagine di vendita e tanto altro…
  • HubSpot, Mautic, Sendinblue, MailChimp, Aweber, GetResponse o ActiveCampaign per creare e gestire liste di iscritti alla newsletter e creare automazioni e strategie di marketing.

Con questo spero di averti detto tutto e, indipendentemente che tu sia un imprenditore o un aspirante consulente, mi auguro che abbia trovato un beneficio vero leggendo questo articolo.

Grazie per avermi letto fin qui e in bocca al lupo per tutto!

Se vuoi, lascia un commento qui in basso 😉

Consulente Marketing: tutto ciò che devi sapere… chi è, cosa fa e come sceglierlo (o diventarlo)

Ferdinando Signorelli

Consulente web marketing per professionisti e imprenditori che vogliono generare clienti e vendite con il marketing digitale. Appassionato in strategie di differenziazione e positioning ed esperto in strategie e sviluppo di business online. In 10 anni ho lavorato per diverse web agency per poi creare marketingadvsignorelli.it. Se hai delle idee ma non sai da dove cominciare o hai già intrapreso un cammino ma non hai risultati che desideri, allora studia i miei corsi o contattami.

5 pensieri su “Consulente Marketing: tutto ciò che devi sapere… chi è, cosa fa e come sceglierlo (o diventarlo)

  • 3 Ottobre 2017 alle 9:45
    Permalink

    Ciao Ferdinando,
    grazie per questo articolo interessante, anche se spesso ho cercato dei consulenti con le caratteristiche che hai indicato ma ti assicuro che non è facile trovarli.

    Rispondi
    • 3 Ottobre 2017 alle 9:58
      Permalink

      Ciao Lorenzo,
      hai ragione, non è semplice e, comunque, non è detto che se trovi un consulente così trasversale sia bravo in ogni segmento della materia. Ovviamente le mie sono indicazioni, tutto dipende dal budget. Se puoi permetterti un’agenzia sicuramente avrai a disposizione un team e maggiori garanzie di qualità, se hai meno budget puoi pensare ad un freelance (e non è detto che risparmi) o ad un giovane da inserire in organico. Negli ultimi due casi, o sicuramente nell’ultimo, devi considerare che la componente qualità non potrà ovviamente reggere il confronto con il lavoro di un team in cui ognuno ha le proprie competenze e specializzazioni. Se pensi di assumere un giovane ti consiglio di investire anche nella sua formazione e di farlo in modo costante.
      Valuta anche la possibilità di fare un mix, assumi un responsabile marketing interno e affidati saltuariamente a qualche esperto che lo affianchi con delle consulenze sporadiche. Se la tua risorsa sa sfruttare le opportunità e prendere il massimo dal confronto con una figura un più esperta, potrebbe essere un’ottima soluzione.
      Spero di esserti stato utile.

      Rispondi
  • 11 Ottobre 2017 alle 17:51
    Permalink

    Ciao @lorenzo,
    io sto studiando l’impossibile per diventare trasversale al massimo, ma se trovassi un imprenditore che adottasse l’ultimo consiglio di @ferdinando sarei felicissima! Per chi è all’inizio avere la possibilità di lavorare sporcandosi le mani ed in più avere la possibilità di essere affiancata di tanto in tanto da un esperto, sarebbe un’occasione eccezionale…
    ma purtroppo credo che in Italia siano ancora poche le realtà in cui sia possibile fare esperienze del genere.

    Rispondi
    • 11 Ottobre 2017 alle 18:05
      Permalink

      Dai @luisa,
      non mollare, continua a studiare, a seguirmi, a fare esperienza e vedrai che prima o poi il momento giusto arriva per tutti…

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *