L’ Affiliate Marketing e i Programmi di Affiliazione

Te lo dico subito e in tutta onestà, guadagnare online non è facile ma non è impossibile.

Il punto è cosa intendi per “guadagnare” e cosa intendi per “facile”.

Oggi parliamo di Affiliate Marketing e ti farò scoprire un mondo che molti (forse anche tu) conoscono, ma pochi padroneggiano.

Ti do subito due notizie, una buona e una cattiva:

La buona notizia è che c’è spazio per tutti! Il fatto che ad oggi pochi guadagnino è un’opportunità per far parte di quei pochi e guadagnare tanto fino a quando non arrivano gli altri.

Se leggi fino in fondo, ti darò l’accesso a questo mondo facendoti scoprire la novità che rivoluzionerà questo sistema in Italia. Una vera community di professionisti che si sta sviluppando alla velocità della luce grazie all’intuizione di un gruppo di giovani super svegli e super attivi.

Se vuoi andare subito al sodo, fai pure cliccando qui! Se preferisci, continua a leggere in modo che ti spiegherò tutto passo, passo.

La brutta notizia è che non è facile, ci vuole tempo, dedizione, coraggio e tanta, tanta forza di volontà.

Ma facciamo un passo indietro e chiariamo subito che cos’è l’affiliate marketing, cosa sono, quali sono e come funzionano i programmi di affiliazione, quali sono i network più popolari, come si accede e chi può farlo.

Che cos’è l’Affiliate Marketing? Proviamo a dare una definizione e a capire il significato dell’affiliazione.

affiliate marketing

L’Affiliate Marketing è una strategia che vede protagonisti tre soggetti:

1) Il Merchant – colui che deve vendere qualcosa

2) Il Network – colui che mette in contatto il merchant con gli affiliati e ne gestisce i rapporti

2) L’Affiliato – colui che promuove le offerte del merchant a seguito di un’iscrizione al network

In pratica, il merchant è colui che ha in mano l’idea, il prodotto o il servizio da vendere. Questo si affida ad un network di affiliazioni che è praticamente una piattaforma che promuove le opportunità a tutti coloro che sono disposti a pubblicizzare i prodotti-servizi dei merchant in cambio di commissioni sulle vendite generate.

Quindi Affiliazione (in marketing) significa aderire ad una rete entrando, di fatto, in partnership con altri player per guadagnare delle commissioni sulla vendita di prodotti, infoprodotti, applicazioni, servizi ecc…

Non preoccuparti se ancora non ti sembra chiaro, ora passiamo alla parte pratica e tutto sarà più semplice.

I Programmi di Affiliazione e i Network per vendere e guadagnare anche senza avere prodotti propri.

 

affiliate program

 

Si! Hai capito bene, la grande opportunità di questa forma di business online è che puoi vendere e guadagnare anche se non hai scritto un libro o se non hai creato un infoprodottto.

Puoi fare business online anche se non investi per mettere in piedi un magazzino di prodotti e un e-commerce.

Non devi affrontare investimenti che ti costano migliaia di euro o impiegare tempo e fantasia a creare qualcosa da vendere (la fantasia e il tempo ti serviranno per promuovere le affiliazioni).

Ok, quindi cosa bisogna fare concretamente?

Devi scegliere un programma, iscriverti, procurarti il link di affiliazione e pubblicizzarlo sul tuo sito e sul tuo blog (se ne hai), oppure attraverso i tuoi canali social o attraverso la tua lista di contatti se ne hai una. Meglio ancora se usi tutti i metodi insieme, sempre che tu possa farlo.

Tutto chiaro fin qui? No! Ci sono ancora cose che non ti sono chiare vero? Per esempio:

Come scelgo un programma di affiliazione? Quali sono e dove si trovano questi programmi?

Per farti capire ti faccio l’esempio più classico, Amazon.

Su Amazon esiste un’area in cui puoi accedere e aderire al programma di affiliazione.

Ecco il link https://programma-affiliazione.amazon.it

Una volta fatto l’accesso e la registrazione potrai scegliere i prodotti Amazon da vendere, la piattaforma ti darà un link per ogni prodotto che scegli e tu dovrai inserirlo nelle pagine del tuo blog o nei tuoi profili social. Ogni volta che qualcuno visiterà i tuoi profili o il tuo blog e cliccherà su quel link sarà tracciato, se quella persona farà un acquisto tu riceverai una percentuale.

Tutto chiaro?

Ok! Ora ti faccio una carrellata di programmi di affiliazione, dei network che li ospitano e delle sorgenti di traffico per promuoverli.

Prima, però, tengo a precisare che, almeno per ciò che riguarda i programmi, posso darti solo degli input. Questa piccolissima lista è molto legata al mio mondo (quello del marketing) e se, per esempio, ti occupi di cucina avrai sicuramente altri programmi.

Per imparare più a fondo l’affiliate marketing e scoprire come e dove cercare ti rimando nuovamente al link che ti ho dato all’inizio (dopo ti darò qualche informazione in più su questo link).

Alcuni programmi di affiliazione (quelli che uso io):

Amazon – puoi segliere tra libri, tecnologia e tanto altro…
SEO Power Suite e SeoZoom
– due strumenti utilissimi per la SEO
SiteGroung
– il miglior hosting WordPress
Getresponse
– tra i principali sistemi di email marketing
Themeforest
– per scegliere temi wordpress e non solo
Studiopress
– per scegliere temi wordpress e non solo (con framework Genesis e SEO Friendly)
Graphicriver
– per scegliere grafiche, logo template, vettori, psd e tanto altro

e da oggi anche AffiloBook – il nuovo programma e corso di affiliazione made in Italy
.

Se mi leggi e mi conosci un po’, sicuramente avrai già sentito parlare di tutti questi prodotti e servizi che ti ho appena elencato, in quanto io stesso li uso e, proprio per questo, li consiglio.

Ricorda, non vendere mai cose che non conosci e che non hai provato in prima persona, o almeno, se lo fai, fallo con onestà dicendo apertamente che non hai provato quella cosa e che a detta di… funziona così…

Lo so, è meno incisivo e meno credibile ma se le persone si fidano di te, non puoi minare la tua credibilità e deludere i tuoi lettori. Potrebbe costarti molto più di una piccola percentuale su un prodotto.

Tornando a noi, alcuni di questi programmi sono gestiti direttamente dal merchant, per esempio Amazon, SiteGround, ShortStack e Getresponse. Altri, invece, si appoggiano ai famosi network (o software – piattaforme) di cui ti parlavo. Per esempio EnvatoMarket per Themeforest e Graphicriver, Seller per Seo Power Suite, ShareAsale per Studiopress, iDevAffiliate per SeoZoom e ClickBank pe AffiloBook.

Ma come ti dicevo, oltre ad aderire ai programmi, devi preoccuparti di pubblicizzare le aree dove hai inserito i link o i banner e cercare di portare su queste aree il maggior traffico di utenti possibile.

Ovvio che più traffico hai, più clic ricevi sui link e più possibilità hai di guadagnare.

Ti ho già detto che puoi pubblicizzare i tuoi link (o banner) tramite i profili social, tramite il tuo sito o il tuo blog, oppure tramite la tua lista, se ne hai una.

Se non sai cos’è una lista, leggi la mia guida sull’email marketing.

A volte, però, oltre al traffico naturale (che potrebbe non essere sufficiente, a meno che non hai un sito-blog con un gran lavoro SEO e tanto traffico) potrebbe essere necessario investire qualche soldino per generarne a pagamento. I mezzi migliori? Google Adwords e Facebook ADS!

Fai attenzione a non spendere in campagne più di quanto si guadagna in commissioni.

In effetti la bravura e l’esperienza di un bravo marketer è tutta qui e non è cosa da poco.

Spesso prima di arrivare a guadagnare bisogna fare prove e rimetterci un po’, ti sembrerà assurdo ma è l’unico e obbligato percorso per diventare un bravo affiliate marketer.

Le migliori strategie di business si costruiscono grazie alle migliori community di professionisti: Stackthatmoney e AffiloBook!

 

affiliate marketing

 

Come ti dicevo, esistono vere e proprie community dove i migliori affiliate marketer si scambiano informazioni, collaborazioni ecc… farne parte potrebbe dare una grande svolta per far esperienza e far esplodere il proprio business.

Fino ad ora queste community erano solo in lingua inglese e riservate a “pochi” facoltosi e bravi marketer con buone disponibilità economiche e centinaia di migliaia di dollari all’attivo in affiliazioni varie.

Ti sto parlando, per esempio, di Stackthatmoney.

Stackthatmoney ha la particolarità di essere un gruppo chiuso. Per accedervi bisogna sottoscrivere un abbonamento mensile di 100$. Lo so, sono tanti soldi ma chi c’è dentro guadagna centinaia di migliaia di dollari al mese. Io purtroppo non ci sono! Allora come faccio a dirlo e consigliarlo? Niente, in questo caso mi limito a divulgare le testimonianze di chi dice di averlo provato.

Finalmente, però, un gruppo di giovani italiani intraprendenti sta portando e divulgando in Italia le migliori strategie dell’affiliate marketing con un nuovo progetto chiamato Affilobook.

Affilobook è un corso avanzato realizzato da 5 grandi marketer italiani (tra cui Dario Vignali con cui ho avuto il piacere di collaborare).

Il corso consiste in quasi 700 pagine, 5 ore di video, 7 moduli PDF, Case Studies, Gruppo Facebook e Forum  riservati agli iscritti.

Tutto questo non costa sicuramente 100$ al mese e su questo link puoi addirittura scaricare un Report gratuito di 50 pagine (io l’ho già letto) in cui puoi cominciare a studiare per bene il mondo dell’affiliate marketing.

Conclusioni

Sicuramente le affiliazioni non sono per tutti, ci vuole costanza, perseveranza, predisposizione agli inevitabili fallimenti iniziali e tanta, tanta buona volontà.

Però, chi c’è dentro da più tempo di me ed è molto più avanti di me, ne decanta i preziosi risultati. Io, nel mio piccolo, mi sono incamminato in questo che per adesso è solo un sentiero nell’auspicio che un giorno diventi un’autostrada e avevo semplicemente voglia di condividere questa opportunità.

Ovviamente non mi sono fatto mancare il link di affiliazione al programma 😉

Ciao e in bocca al lupo per tutto!

Ferdinando Signorelli

Consulente Web Marketing specializzato strategie e sviluppo di business online. In 10 anni ho lavorato per diverse web agency e agenzie di comunicazione per poi creare marketingadvsignorelli.it. Se hai delle idee ma non sai da dove cominciare o hai già intrapreso un cammino ma non hai risultati, allora sei nel posto giusto! Studia i miei corsi o chiedimi delle consulenze. Le mie skills principali? SEO, SEM, Copywriting e sviluppo di piani di comunicazione strategica, Blogging, Email Marketing ed Info-Business.